holidays in italy

Charter in barca a Vela in Italia

Vacanze in barca alla scoperta di arcipelaghi e Isole italiane

Catamarani e barche a vela con skipper o soluzione bareboat, house-boat

Pacchetti offerta charter a vela - bed and breakfast in ogni località

Solo flotte e barche selezionate con i migliori skipper - gruppi e imbarchi singoli

Per informazioni e prenotazioni +39 06 77250543 - e-mail: info@italyyachtcharters.com

English vacanze in italia

Ricerca

Blog

Forum

Site Map

Contattaci Come prenotare Porti d'imbarco Barche Operatori

Blog

Richiesta Itinerari Destinazioni Home

holidays in italy

holidays in italy

holidays in italy

holidays in italy

holidays in italy

holidays in italy

holidays in italy

holidays in italy

holidays in italy

venerdì, gennaio 12, 2007

Numero velico 100 ad Alinghi

Ad Alinghi il numero velico 100. È ufficiale: Alinghi, il Defender della 32ma America’s Cup, ha ricevuto il numero velico 100. Alinghi diventa quindi la prima imbarcazione della Classe America’s Cup ad avere un numero velico a tre cifre. SUI-100, la seconda delle due nuove barche che Alinghi ha realizzato per la 32ma America’s Cup, è in costruzione presso il cantiere Décision a Vevey, in Svizzera sotto la supervisione del responsabile della costruzione Michel Marie e del direttore del cantiere Bertrand Cardis.

Attualmente Alinghi si sta allenando a Dubai. L’assegnazione del numero 100 significa che per questa edizione di Coppa, sono state costruite 18 nuove imbarcazioni ACC. La 32ma edizione sarà la quinta del ciclo di America’s Cup Class, nata a San Diego nel 1992. La maggior parte degli scafi costruiti sino ad oggi appartiene alla prima versione della formula di stazza, con 27 numeri velici assegnati. All’epoca, i team non avevano l’obbligo di limitare a due il numero di nuove barche: il team de il Moro di Venezia, infatti, ne costruì cinque mentre America3 ne realizzò quattro.

Ventiquattro numeri velici sono stati assegnati a scafi americani, questo significa che circa un quarto delle barche ACC è stato costruito negli USA. Quindici sono le barche italiane e 13 gli scafi ACC costruiti in Nuova Zelanda. I francesi ne hanno realizzate 10, mentre spagnoli e giapponesi si sono limitati a sette ciascuno. In realtà sono stati assegnati due numeri velici anche ai russi ma solo una barca è stata completata (non ha mai regatato). SLO 04 era stato assegnato ad una barca slovena che però non ha mai lasciato il paese.

Italy Yacht Charters - Charter a vela in Italia

Etichette:

0 Commenti:

Posta un commento

Link per questo articolo:

Crea un link

<< Home

 


Ricerca | Blog | Forum | Site Map | Contattaci | Come prenotare | Porti d'imbarco | Barche | Operatori | Richiesta | Itinerari | Destinazioni | Home

Con Italy Yacht Charters potet prenotare barche a vela, barche a motore oppure catamarani in Italia. Yachts da standard al lusso con equipaggio/skipper oppure con formula bareboat. Un modo diverso di scoprire le meraviglie d'Italia con servizi personalizzati ed affidabili.
Italy Yacht Charters © 2006 Ulisse 2000 S.r.l.

holidays in italy

Valid HTML 4.01 Transitional Valid CSS!

Powered by Blogger